La Formigine del futuro? la costruiamo insieme

Parte il percorso partecipato per la Formigine del Futuro

Nei prossimi mesi parleremo della Formigine del futuro e di quello che è Formigine per ognuno di noi.

Il nuovo PUG (Piano Urbanistico Generale), viene presentato in un inserto speciale di InForm (che dovresti aver ricevuto in questi giorni) e un questionario.

Il questionario è molto importante, perchè è il primo punto di ascolto per poter progettare concretamente quello che accadrà nel futuro.
Chiediamo quindi di compilare il questionario che trovi a questo link e di girarlo a più formiginesi possibili.

Solo con la partecipazione di tutti otteremo un risultato fantastico.

IL QUESTIONARIO PER LA FORMIGINE DEL FUTURO CLICCA QUI

Roberta Zanni entra in Giunta

Il nuovo assessore si presenta alla comunità del PD di Formigine

Questo è il primo incarico all’interno dell’Amministrazione Comunale di Formigine.

Sono nata l’8 aprile 1954 a Formigine dove ho sempre abitato e crescendo ho potuto vivere l’’evoluzione del mio paese che oggi è divenuto una bella città da sempre accogliente e fedele alla sua storia di rispetto per l’ambiente e per la cura delle persone.

Mi sono laureata in Scienze biologiche e, dopo 4 anni di lavoro in un laboratorio di analisi, dal 1984 al 1999 ho insegnato Matematica e Scienze presso le Scuole Medie di Formigine. Ho conseguito il diploma di Counsellor e contestualmente ho accettato di essere distaccata presso Fondazione Ceis, realtà che si occupa di persone che vivono situazioni di difficoltà prestando servizi socio-assistenziali e socio-educativi negli ambiti delle dipendenze, dei minori e più in generale dell’assistenza. Al CEIS ho incontrato, in qualità di formatrice, studenti, docenti, genitori in percorsi formativi e ho fatto interventi di counseling individuali e familiari, fino a diventare responsabile dell’Area Prevenzione-Scuola.

Da sempre sono impegnata in ambito sociale ed educativo, e ho affiancato all’esperienza lavorativa attività di volontariato nello stesso settore sia in parrocchia che sul territorio, nell’Avis, nell’Aido, in Rock no war, nell’Associazione di solidarietà con il popolo Saharawi Kabara Lagdaf e nell’Associazione Amici per la vita. Credo che l’impegno politico sia un diritto e un dovere per ogni cittadino e sono iscritta al PD dalla sua nascita facendo parte, nel corso degli anni, di vari organismi utili a creare momenti di confronto e di coordinamento. Negli anni 2013 e 2014 sono stata consigliere del PD nel Consiglio Provinciale.

Mi accingo a svolgere questo nuovo servizio nell’Amministrazione Comunale ringraziando Paolo Zarzana che in questi anni ha svolto il ruolo di Vicesindaco e di Assessore per le deleghe che ora mi sono state affidate, oltre a quella di assessore allo Sport, perché in questo periodo di gravissima difficoltà per la pandemia che sta vivendo il nostro Paese e tutto il mondo, ha saputo creare reti solidali a tutela delle fragilità e della vita di ogni cittadino. Chiedo a tutti gli iscritti al PD e a quelli che si riconoscono nei nostri valori, collaborazione e un contributo positivo e propositivo.

Il saluto a Paolo Zarzana

Buona Pasqua a tutti e a tutte.

Il gruppo consigliare del PD al lavoro

Questa settimana dedichiamo la newsletter ai nostri consiglieri. Ecco alcune iniziative presentate nella seduta del 25 marzo 2021

TITOLOPROPONENTITIPO
Protocollo d’intesa prevenzione e contrasto fenomenoBenassi (PD)Mozione
Verità per Regeni e ZakiMalagoli, Benassi (PD)Mozione
Formigine legaleBenassi, Neviani (PD); Vacondio (FV); Pinelli (FCiM)Mozione
Pane, cartoleria e alimenti solidaliMalagoli, Berselli, Ghinelli (PD); Pinelli (FCiM)Mozione
Contrasto all’abusivismoNeviani (PD)Mozione
Dispositivi di sicurezza dipendenti in biciclettaMalagoli (PD)Mozione
Ii testi completi si trovano al link seguente:
http://albo.comune.formigine.mo.it/web/trasparenza/albo-pretorio

Verità per Regeni e Zaki

In seguito all’espressione della Procura di Roma con la conseguente iscrizione nel registro degli indagati di quattro agenti dei servizi segreti egiziani per la morte di Giulio Regeni, e al perdurare, da oltre un anno, della situazione di dura detenzione non rispettosa dei diritti umani di Patrick Zaki, abbiamo pensato di portare all’attenzione del Consiglio Comunale le iniziative in essere da parte di Amnesty International, richiedendo di sollecitare il Governo Italiano in tal senso.

Contrasto all’abusivismo

La mozione nasce dalla volontà di indirizzare l’Amministrazione di Formigine, già attenta al tema, a sensibilizzare la cittadinanza con tutti i mezzi possibili, nel tentativo di fermare il fenomeno dell’abusivismo. Dal punto di vista degli imprenditori è intollerabile la concorrenza sleale posta in essere da parte degli abusivi; mentre dal punto di vista dei consumatori è pericoloso per la salute acquistare un prodotto o un servizio da un esercente abusivo, per il quale non è possibile verificare né il possesso delle certificazioni né delle licenze per mettere sul mercato i prodotti o i servizi offerti.

Pane, cartoleria e alimenti solidali

Nel corso dell’ultimo anno, a seguito della pandemia da COVID-19, sono emerse situazioni di difficoltà economiche di varia natura, tra cui problemi di reperimento di materiale scolastico per i bambini delle scuole primarie e medie, assieme alla consegna di animali domestici al canile e gattile municipale; per un numero significativo di famiglie.

La mozione vuole chiedere all’Amministrazione di farsi canale di mediazione con i panettieri per produrre un “Pane solidale”, da vedere ad un prezzo calmierato, e punto di raccolta di materiale scolastico e di alimenti per animali da distribuire a chi ne ha necessità.